Il Cammino dei Tre Sentieri ti consiglia “Novelle da raccontare in famiglia …per le feste dell’anno” di Dino Focenti

 Un antico detto monastico dice: “Una casa senza biblioteca è come una fortezza senza armeria”. Ovviamente non si tratta di avere quanti più libri possibile, bensì di possedere quelli che servono alla “buona battaglia”. Il Cammino dei Tre Sentieri afferma la necessità di unire il combattimento spirituale con il combattimento delle idee, nella convinzione che la più grande carità che possiamo offrire al nostro prossimo è annunciargli la Verità.

Novelle da raccontare in famiglia …per le feste dell’anno” di Dino Focenti

Casa Mariana Editrice – Frigento (Avellino) – pp.136 – senza prezzo imposto (clicca qui)

La presentazione dell’autore:

Come sarebbe bello se in ogni famiglia ci si ritrovasse la sera a recitare insieme il Rosario. In una intervista l’attore Jim Caviezel, cattolico e molto devoto della Madonna, colui che ha interpretato Gesù nel famoso film “La Passione” di Mel Gibson, confidò di recitare ogni giorno con la moglie il Rosario. Poi aggiunse queste testuali parole: “Solo pregando insieme, si può rimanere insieme”. Parole verissime che servono molto di più di tanti trattati di Teologia.

La preghiera è il gesto umanamente più vero e pregando insieme s’impara a mendicare la misericordia di Dio per le proprie miserie, nella consapevolezza di accogliersi e comprendersi.

Certo, la preghiera è il necessario e nulla la può sostituire. Ma come sarebbe importante se in famiglia ci si riunisse anche per ascoltare. C’è un bisogno un po’ incomprensibile, ma vero, per cui quando si ascolta e si vede qualcosa si preferisce farlo in compagnia. Addirittura ci sono alcuni che –per esempio- pur avendo visto già un film, lo rivedono con piacere se al loro fianco c’è un amico, un familiare… e quasi si allietano nel vedere chi sta a fianco osservare con piacere.

Un tempo questo bisogno veniva soddisfatto da qualcuno che in famiglia si prendeva il compito di raccontare. Molto spesso spettava al più anziano, al nonno, o a qualcuno che sapesse tante cose. E si stava lì ad ascoltare, e in quell’ascolto si cresceva, ci si univa ancor di più e si imparava anche a condividere storie edificanti.

Certo, oggi proporre una tal cosa è una sorta di impresa titanica. Tutti corrono. I componenti la famiglia sono sempre più “monadi” isolate piuttosto che organi che tengono legato il corpo vivo della comunità. La televisione la fa da padrona e in più, con cellulari e pc, ognuno si rifugia nella sua stanzetta sostituendo la famiglia con gruppi e amicizie virtuali e artificiali.

Bisogna dunque arrendersi? No.

Prima che sia troppo tardi, è necessario impegnarsi per ricostruire un nuovo modo di vivere …e di convivere, così come la volontà di Dio esige.

Per richiedere il libro clicca qui

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il cammino dei Tre Sentieri

 

Share on:

Be the first to comment on "Il Cammino dei Tre Sentieri ti consiglia “Novelle da raccontare in famiglia …per le feste dell’anno” di Dino Focenti"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*