San Luigi Gonzaga è andato direttamente in Paradiso senza sfiorare il Purgatorio. Parola di san Roberto Bellarmino

Anche i più grandi santi possano aver bisogno di un brevissimo tempo di Purgatorio. Verità, questa, che attesta quanto rigoroso sia il giudizio che ci attende dopo la morte. Però è anche vero che qualche santo può andare direttamente in Paradiso. Sentite questo episodio che toccò a san Luigi Gonzaga, di cui il 21 giugno si festeggia la festa.

Lo riportiamo da “Il Purgatorio visto dai Santi”, di padre Antonio Maria Di Monda.

Chi volesse avere questo libro, ci scriva e glielo spediremo.

(…) pur ammettendo che quasi tutti gli uomini passeranno per il Purgatorio, ci sono certamente anche di quelli – anche se forse molto pochi- lo sfiorano appena. Ne abbiamo conferma in un episodio della vita di san Luigi Gonzaga (1568-1591). Otto sere dopo la morte del suo carissimo amico Corbinelli, questi gli apparve per tre volte in sogno, comunicandogli il passaggio definitivo al Signore. E san Luigi chiese al suo confessore, san Roberto Bellarmino (1542-1621): “Ha soltanto sfiorato il Purgatorio…E’ possibile che un’anima entri in cielo senza toccare il Purgatorio?”. “Sì -rispose il Bellarmino- Anzi io credo che voi sarete uno di questi che andrete diritto in cielo, senza toccare il Purgatorio; perché avendovi il Signore Iddio fatto per sua misericordia tante grazie, e concesso tanti doni soprannaturali e in particolare di non averlo offeso mai mortalmente, tengo per fermo che vi farà quest’altra grazia ancora, che difilato ve ne voliate al cielo”.

Dio è Verità, Bontà e Bellezza

Il Cammino dei Tre Sentieri

Share on:

4 Comments on "San Luigi Gonzaga è andato direttamente in Paradiso senza sfiorare il Purgatorio. Parola di san Roberto Bellarmino"

  1. Riccardo La Cara | 20 giugno 2017 at 23:02 | Rispondi

    Bellissimo.. Se è possibile ricevere il libro sul Purgatorio.. Grazie Riccardo La Cara via dello sparviero n 6 /A 96100 Siracusa

    • Caro amico, glielo spediremo quanto prima. Le chiediamo la cortesia di darci anche un recapito telefonico. Serve per il Corriere eventualmente avesse la necessità di accordare la consegna.

  2. Rosanna Curatelli | 22 giugno 2017 at 9:38 | Rispondi

    Anche per me il libro grazie.
    Rosanna Curatelli
    via 1° maggio, 17/17
    17047 Vado Ligure (Savona)
    Tel 3405885819

Leave a comment

Your email address will not be published.


*